Le Storie

La mia terra

La terra trema e con lei i cuori degli uomini. I capisaldi si spezzano e tutto pare irrimediabilmente compromesso.
Ma siamo stati peggio, io non l’ho visto non l’ho vissuto, ma le mie orecchie lo hanno ascoltato nei racconti di chi un tempo c’era ed ora ormai è passato a  miglior vita. Racconti di tempi, non poi tanto lontani, nei quali la vita era dura, anzi durissima.
Ma siamo arrivati fino a qui e ci siamo arrivati bene.Troppi pensieri e troppe emozioni tutte in una volta per riuscire a mettere ordine dentro di me, sintetizzo quindi questo groviglio di “cose” con uno stralcio di uno dei film a cui sono più affezionato e che riporto trascritto qui.
Uno stralcio che racconta la mia terra e i suoi uomini, una terra di passioni, una terra generosa, una terra che nonostante tutto amo disinteressatamente:

Ecco il paese, ecco il piccolo mondo di un mondo piccolo piantato in qualche parte dell’Italia del nord là, in quella fetta di terra grassa e piatta, che sta tra il fiume e il monte, tra il Po’ e l’Appennino.

Nebbia densa e gelata l’opprime d’inverno, d’estate un sole spietato picchia martellate furibonde sui cervelli della gente e qui tutto si esaspera, qui le passioni politiche esplodono violente e la lotta è dura ma gli uomini rimangono sempre uomini e qui accadono cose che non possono accadere da nessun’altra parte.

Filippo Macchi
Fotografo e blogger

sito personale: http://www.filippomacchi.it

blog: http://www.azkaban.it

facebook: Filippo Macchi

 

Discussion

No comments yet.

Post a Comment

TerreMoti racconto su facebook

Gallery

sulle-strade-del-terremoto 01 sulle-strade-del-terremoto 43 sulle-strade-del-terremoto 48 un-giorno-a-San-Felice (034) un-giorno-a-San-Felice (086) un-giorno-a-San-Felice (092) un-giorno-a-San-Felice (114) un-giorno-a-San-Felice (139) un-giorno-a-San-Felice (161) un-giorno-a-San-Felice (189) un-giorno-a-San-Felice (200) un-giorno-a-San-Felice (301) un-giorno-a-San-Felice (315) un-giorno-a-San-Felice (324)